L’Articolo 14

 

L’Art. 14 del D. Lgs. 276/2003 (decreto attuativo della Legge Biagi) è uno strumento attraverso il quale è possibile assolvere all’obbligo di assunzione disabili e persone svantaggiate, previsto dalla Legge 68 99. GABBIANOLAVORO, per prima in provincia di Brescia, ha stipulato convenzioni con aziende private, assumendosi l’onere dell’assunzione della persona disabile, che svolge il lavoro pattuito. L’azienda commissiona alla Cooperativa una commessa di lavoro della durata minima di 12 mesi. Quali sono i vantaggi?

Adempiere agli obblighi della ex L. 68/99, senza assunzione diretta da parte dell’azienda dei lavoratori con invalidità.

Evitare le sanzioni amministrative previste in caso di non ottemperanza dell’obbligo di assunzione dei lavoratori con invalidità, pari a € 153,20 al giorno.

La Cooperativa gestisce il personale assunto facendosi carico di tutte le attività connesse all’inserimento di personale con invalidità.

Alla scadenza della commessa, l’azienda non ha l’obbligo di assunzione del dipendente.

Non ci sono costi aggiuntivi per le aziende sul processo lavorativo.

GABBIANOLAVORO offre soluzioni personalizzate capaci di coordinare efficacemente

le molteplici attività in cui il personale con invalidità può essere impiegato.

Contattaci per avere informazioni sulle nostre strutture e sui servizi

  • Una cosa è impossibile fino a quando…
    arriva uno che non lo sa e la fa.
    - Albert Einstein
 

NEWS

 

Il Gabbiano al TGR

Carenza di personale nelle RSA, durante e dopo la pandemia. IL GABBIANO ha espresso il proprio punto di vista sul tema della carenza di personale [...]

Corso di formazione RBT

Il ‘Polo Formativo VIDYA’ e ‘SCUOLABA Servizio Autismo’ presentano un percorso di formazione per Tecnici del Comportamento Certificati.   Queste [...]

L’estate con noi!

Passa l’estate da noi e scopri l’accoglienza e i servizi della Residenza Sanitaria Assistenziale SAN GIACOMO, a Vedano Olona, a soli € 70,00 al [...]

Progetto OASI

“Perché siano luoghi dove vivere serenamente la vecchiaia”. È così che vengono sognate le future RSA Lombarde, promosse grazie alla petizione per [...]
 

Your browser is out of date. It has security vulnerabilities and may not display all features on this site and other sites.

Please update your browser using one of modern browsers (Google Chrome, Opera, Firefox, IE 10).

X