La Cooperativa intende realizzare i propri scopi sociali, mediante il coinvolgimento delle risorse vive della comunità, attuando in questo modo – grazie anche all’apporto dei soci lavoratori – l’autogestione responsabile dell’impresa. Nello svolgimento dell’attività produttiva la Cooperativa impiega soci lavoratori retribuiti e a tal fine, in relazione alle concrete esigenze produttive, stipula con i soci lavoratori contratti di lavoro in forma subordinata.

Ultimamente la Cooperativa ha intrapreso un percorso finalizzato a porre una maggiore e più significativa attenzione alla risorsa “socio”, da un lato con il rafforzamento e il potenziamento delle relazioni con la propria base sociale, dall’altro con un’attività volta all’ampliamento del numero dei soci.

Inoltre è stata approvata una specifica “policy soci” con l’obiettivo di dettare alcune linee operative finalizzate a:

  • rafforzare il rapporto con i soci;
  • creare senso di appartenenza e affezione alla Cooperativa;
  • accrescere la partecipazione alla vita associativa e all’assemblea dei soci;
  • rendere consapevole la scelta dell’associazione alla Cooperativa;
  • garantire alla Cooperativa di godere pienamente delle agevolazioni di carattere tributario.

La nascita del rapporto associativo coincide con il momento dell’adesione a socio della Cooperativa. Il lavoratore/volontario ne fa richiesta e il Consiglio di Amministrazione, sentito il Responsabile del Servizio in cui opera il richiedente, delibera l’ammissione.

Ad oggi i Soci de ILGABBIANO sono

0

di cui soci prestatori

0

e soci volontari

0

Diritti e Doveri dei Soci

 

  • Mettere a disposizione della Cooperativa la propria specifica capacità professionale.
  • Contribuire alla creazione del capitale sociale, partecipando al rischio d’impresa, agli eventuali risultati economici e alla loro destinazione;
  • Partecipare alla formazione della volontà della Cooperativa, delle strategie interne, dei programmi di sviluppo e alla realizzazione dei processi produttivi;
  • Concorrere attivamente alla gestione dell’impresa; partecipare alla formazione degli organi sociali e alla definizione della struttura di direzione e conduzione dell’impresa.

Le linee strategiche puntano a garantire la massima possibilità di adesione da parte dei lavoratori, senza comportare sacrifici economici eccessivi. La sottoscrizione del rapporto associativo è facoltativa ed è, comunque, sempre possibile richiedere l’adesione a soci, secondo il cosiddetto principio della porta aperta.

Contattaci per avere informazioni sulle nostre strutture e sugli eventi

  • Una cosa è impossibile fino a quando…
    arriva uno che non lo sa e la fa.
    - Albert Einstein
 

NEWS

 

Rete AURES su GdB

Giornale di Brescia, 1 dicembre 20187 Rete AURES e la sua nuova sede di Leno, presso Villa Badia.  

Rete AURES: Inaugurazione Sede a Leno, Domenica 2 dicembre ore 10:00

DOMENICA 2 DICEMBRE 2018 – ORE 10:00 La Rete d’Imprese AURES, formata da ILGABBIANO, Collaboriamo, Il Quadrifoglio e Sergio Lana, [...]

“Tra le Righe” è sul GdB

Pontevico, 19 Ottobre 2018 Anche il Giornale di Brescia parla di “Tra le Righe”.  

Il progetto finisce “tra le righe” dell’Avvenire

Il ritmo della MENTE suona “Tra le righe”. Massimo Iondini (Avvenire) presenta il gruppo che debutterà domani 19 ottobre 2018 al Teatro Le Muse [...]
 

Your browser is out of date. It has security vulnerabilities and may not display all features on this site and other sites.

Please update your browser using one of modern browsers (Google Chrome, Opera, Firefox, IE 10).

X