ILGABBIANO è una Cooperativa Sociale di tipo A, con sede a Pontevico, costituita nel 1988 per sensibilità di alcuni cittadini, fra cui l’attuale presidente, nei confronti dei bisogni della popolazione fragile. Il sostegno ai soggetti portatori di disabilità e alle loro famiglie è l’iniziativa che inaugura l’attività della cooperativa con l’apertura nel 1992 di un Centro Sociale Educativo.
Negli anni, la Cooperativa, pur registrando un notevole sviluppo delle sue attività, non ha mai perso la traccia delle proprie origini, decidendo di confermare la propria mission nell’attenzione alle persone in situazione di disagio o di fragilità.
ILGABBIANO è oggi presente, con i suoi servizi, su 6 province e conta circa 1239 dipendenti; ha un Catalogo con Aree di intervento che si caratterizzano, in parte, per lo sviluppo di filiere locali di servizi integrati e altre che si sono sviluppate su scala più vasta proponendo modelli replicabili e quindi trasferibili anche su altri territori.
La caratterizzazione de ILGABBIANO è quella di esprimere, attraverso il suo operato, due anime:
– di erogatore di servizi, attraverso il presidio degli appalti;
– di ente gestore di servizi propri accreditati e collocati in immobili di proprietà.
La cooperativa non ha scopo di lucro; il suo fine è il perseguimento dell’interesse generale della comunità, la promozione umana e l’integrazione sociale dei cittadini. Ispira la propria azione ai principi che sono alla base del movimento cooperativo mondiale: la mutualità, la solidarietà, la democraticità, l’impegno, l’equilibrio delle responsabilità rispetto ai ruoli, lo spirito comunitario, il legame con il territorio, il rapporto equilibrato con lo Stato e le istituzioni pubbliche.
Realizza i propri scopi sociali attraverso la gestione di servizi socio-sanitari, socio-assistenziali, sanitari ed educativi orientati in via prioritaria, ma non esclusiva, alla riposta ai bisogni di minori, disabili fisici, psichici e sensoriali, anziani, malati in fase terminale e altre categorie di soggetti che necessitano nel corso della loro vita, in modo stabile od occasionale, di interventi mirati al soddisfacimento di bisogni di assistenza, socializzazione, cura e riabilitazione.
La Cooperativa esprime da sempre una marcata propensione all’innovazione, come dimostra l’importante sviluppo registrato nel corso degli ultimi dieci anni.

LE AREE

Anziani
68%
Disabilità
16%
Salute mentale
6%
Infanzia e minori
2%
Centro di cure
8%

Contattaci per avere informazioni sulle nostre strutture e sugli eventi

  • Una cosa è impossibile fino a quando…
    arriva uno che non lo sa e la fa.
    - Albert Einstein
 

NEWS

 

Rete AURES su GdB

Giornale di Brescia, 1 dicembre 20187 Rete AURES e la sua nuova sede di Leno, presso Villa Badia.  

Rete AURES: Inaugurazione Sede a Leno, Domenica 2 dicembre ore 10:00

DOMENICA 2 DICEMBRE 2018 – ORE 10:00 La Rete d’Imprese AURES, formata da ILGABBIANO, Collaboriamo, Il Quadrifoglio e Sergio Lana, [...]

“Tra le Righe” è sul GdB

Pontevico, 19 Ottobre 2018 Anche il Giornale di Brescia parla di “Tra le Righe”.  

Il progetto finisce “tra le righe” dell’Avvenire

Il ritmo della MENTE suona “Tra le righe”. Massimo Iondini (Avvenire) presenta il gruppo che debutterà domani 19 ottobre 2018 al Teatro Le Muse [...]
 

Your browser is out of date. It has security vulnerabilities and may not display all features on this site and other sites.

Please update your browser using one of modern browsers (Google Chrome, Opera, Firefox, IE 10).

X